Anci Calabria, Manna ai sindaci neo eletti: “Facciamo rete e scriviamo insieme il futuro della regione”

Il presidente Anci Calabria, Marcello Manna, ha voluto inviare le proprie congratulazioni ai sindaci neo eletti nell’ultima tornata elettorale.

Sindaco di Rende Marcello Manna presidente ANCI Calabria

Il presidente Anci Calabria, Marcello Manna, ha voluto inviare le proprie congratulazioni ai sindaci neo eletti nell’ultima tornata elettorale.

“Cari colleghi, care colleghe Auguri per il risultato raggiunto. È questo l’inizio di un percorso che si caratterizza per l’alto senso di appartenenza alle istituzioni e d’impegno per il bene delle nostre comunità. Che sia il vostro apporto foriero di un vero cambiamento che veda nella forza dell’azione comune la crescita dei nostri territori”.

“Siamo chiamati, in un momento mai vissuto nel corso della storia, a reggere l’urto di questa pandemia e a lavorare per il futuro della Calabria.

Il gap di questi anni deve essere superato attraverso la costruzione di percorsi sinergici che possano portare i nostri comuni a divenire attrattori di crescita e sviluppo economico, sociale, culturale.

Il sindaco di Rende, Marcello Manna
Il sindaco di Rende, Marcello Manna

Un maggiore sostegno alle specificità e ai bisogni dei contesti di riferimento, significa promozione di interventi integrati e di supporto allo sviluppo sostenibile, significa valorizzare le nostre risorse e meglio sostenere l’economia così da rendere concreti i progetti di sviluppo dei nostri territori”, ha proseguito il sindaco di Rende.

“Il POR 2021/2027, su cui si è avviata un’azione di interlocuzione con le amministrazioni locali per raccogliere osservazioni e proposte, insieme al PNNR sono occasione unica di rilancio per la regione Calabria. Dobbiamo rendere concreti i progetti di sviluppo dei nostri territori.

Sia per quanto riguarda i singoli comuni, sia per ciò che attiene gli ambiti territoriali interessati da specifiche progettazioni.

Questo richiede la costruzione di una rete di sindaci che, già nei fatti, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani coordina da tempo. Per questo è necessario che tutti aderiscano a un piano regionale di cui potrà giovare ogni singola municipalità. Dobbiamo cambiare la storia della nostra terra rovesciando quel destino che ci ha visto sinora subalterni. Noi sindaci, uniti, rappresentiamo realmente i nostri cittadini perché ogni giorno ne ascoltiamo le istanze.

Conosciamo i territori in cui viviamo e sappiamo che, oltre a superare le contingenti emergenze, è necessario pianificare interventi a medio e lungo termine.

Scriviamo un nuovo capitolo della nostra storia affrancandoci finalmente dal destino a cui ancora è relegata la Calabria. Con coraggio e determinazione riusciremo a realizzare una svolta epocale. Ci aspetta un periodo di intenso lavoro, ma, ne siamo certi, con il contributo di tutti voi potremo realmente raggiungere obiettivi importanti e ambiziosi”, ha concluso il presidente Anci Calabria.

Comments

comments