Dantedì: come la Calabria celebra il Sommo Poeta Dante Alighieri

Oggi 25 marzo è il Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. Molti musei calabresi hanno voluto ricordare con alcuni versi della Divina Commedia quanto lui apprezzasse e conoscesse molto bene la regione Calabria.

Dantedì - come la Calabria celebra il sommo poeta Dante Alighieri

Oggi 25 marzo si celebra il Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. Anche molti musei calabresi hanno voluto ricordare il Sommo Poeta attraverso i suoi versi più famosi con le quali egli stesso apprezzava la regione Calabria.

Dante Alighieri
Dante Alighieri

Il 25 marzo è la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita nel 2020 dal Consiglio dei ministri su proposta del Ministro Dario Franceschini. Inoltre questa data scelta per il Dantedì è quella che gli studiosi riconoscono ufficialmente come inizio del viaggio nell’aldilà intrapreso nella Divina Commedia da Dante.

L’edizione odierna del 2021 è quella più significativa perché avviene del settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta nato a Firenze nel 1265 e morto a Ravenna nel 1321.

Sono tante e numerose le iniziative patrocinate dal Comitato per le celebrazioni proposte dai musei, dagli archivi e dalle biblioteche dello Stato e dalle Città di Dante.

Anche in Calabria molti musei delle città Calabresi, se pur online, hanno voluto ricordare il poeta con iniziative interattive e culturali senza tralasciare mai il ‘dettaglio’ di quanto Dante conoscesse e apprezzasse la regione Calabria e di quanto ne abbia parlato nei suoi versi più famosi.

Catanzaro

Cosenza

Crotone

Reggio Calabria

  • MArRC – Museo Archeologico Nazionale di Reggio di Calabria: “Dantedì. Al MArRC si parla di Dante e la Calabria”
  • Locri, Museo e Parco archeologico nazionale di Locri: “Le Sirene dantesche nell’artigianato locrese”

Vibo Valentia

  • Vibo Valentia, Museo archeologico nazionale “Vito Capialbi”: “L’Ulisse dantesco tra le Sirene del Museo di Vibo Valentia”