Intesa tra ATERP Calabria ed Unical: una risposta alla domanda abitativa

L'intesa fra ATERP Calabria ed Unical rappresenta una risposta alla domanda abitativa ed ha l'obiettivo di favorire la riqualificazione urbana e la sostenibilità ambientale

Unical

Il Commissario Straordinario di ATERP Calabria Avv. Paolo Petrolo ed il Magnifico Rettore dell’Università della Calabria Prof. Nicola Leone hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa attraverso il quale le due Istituzioni puntano a rafforzare il loro impegno comune in direzione dello sviluppo delle politiche abitative pubbliche promuovendo la riqualificazione delle armature urbane, efficientamento energetico e la sostenibilità ambientale che possono essere realizzati sugli insediamenti di edilizia residenziale pubblica, gestiti da ATERP Calabria, utilizzando le recenti normative in materia, l’attivazione di sperimentazioni su tipologie abitative innovative, l’accesso ai fondi comunitari e la possibilità di ulteriori sinergie con gli Enti locali e la stessa Regione Calabria.

Intesa tra ATERP Calabria ed Unical: una risposta alla domanda abitativa
Intesa tra ATERP Calabria ed Unical: una risposta alla domanda abitativa

L’intesa, che avrà la durata di tre anni rinnovabili previa intesa tra le parti contraenti, prevede, tra l’altro, una collaborazione tecnico- scientifica orientata “sviluppo dell’Edilizia Sociale Abitativa che sia innovativa dal punto di vista costruttivo, sostenibile ed a basso consumo energetico” ed anche “collaborazione nella conduzione di ricerche e progettazioni sui temi di comune interesse, scambio di dati, documentazione ed attività di pubblicazione, assistenza tecnico scientifica nell’utilizzo di innovativi strumenti e metodologie utilizzabili nelle attività di studio, analisi ed interpretazione del patrimonio immobiliare; realizzazione di materiale divulgativo, documentario e didattico; promozione di conferenze, seminari e convegni specifici sui temi relativamente ai quali si esplica la collaborazione fra le due istituzioni; partecipazione a bandi ed occasioni di finanziamento derivanti da fondi nazionali, comunitari e/o dall’attuazione di finanza di progetto”.

Il Commissario Straordinario di ATERP Calabria Avv. Paolo Petrolo, ha manifestato la sua soddisfazione per “la sottoscrizione di questo importante Protocollo che si colloca in un contesto che consente uno sviluppo assai significativo delle politiche abitative pubbliche nel momento in cui l’emergenza sanitaria ha fortemente allargato la domanda abitativa per categorie sociali fragili e deboli travolte dalla crisi economica e sociale.

Innanzi ad una crisi senza precedenti, le Istituzioni hanno il dovere di percorrere tutte le strade possibili per incrociare bisogni nuovi ed il cui soddisfacimento è anche condizione della tenuta civile e sociale della nostra società.

La collaborazione con UNICAL tornerà preziosa anche in ragione delle scelte che verranno operate, nei prossimi mesi, con gli ingenti fondi europei che auspichiamo possano essere anche utilizzati per il pieno dispiegamento di una avanzata politica di welfare dentro la quale l’edilizia sociale sia leva importante di crescita e sviluppo”.