Italia del Meridione, oggi 1 luglio il dibattito pubblico “Rende, nuove elezioni o città unica?” 

Lunedì 1 luglio alle ore 19 nella sala Minerva dell'hotel San Francesco si svolgerà una iniziativa pubblica organizzata dalla segreteria cittadina di Italia del Meridione dal titolo : "Rende, nuove elezioni o città unica ?" 

Lunedì 1 luglio alle ore 19 nella sala Minerva dell’hotel San Francesco si svolgerà una iniziativa pubblica organizzata dalla segreteria cittadina di Italia del Meridione dal titolo : “Rende, nuove elezioni o città unica ?”

L’occasione sarà utile per alimentare il dibattito pubblico cittadino anche alla luce del progetto di legge regionale di fusione Cosenza-Rende-Castrolibero, che senza il coinvolgimento e il consenso dei consigli comunali e dei cittadini interessati assume le sembianze di una vera e propria  imposizione calata dall’alto. A questo proposito Italia del Meridione chiede a gran voce che dopo un lungo periodo di commissariamento di 18 mesi la Città di Rende possa tornare finalmente al voto entro l’anno in corso e quindi entro il 2024 scegliendosi finalmente i propri rappresentanti democraticamente eletti.

“Rende, nuove elezioni o citta unica ?”

Prolungare oltre i 18 mesi stabiliti il periodo commissariamento sarebbe davvero, più di quanto già non è, una sospensione inaccettabile della democrazia.

Confidiamo nella sensibilità della terna Commissariale oggi alla guida del Comune, che ci auguriamo possa favorire un percorso che porti a libere e democratiche elezioni nel mese di Novembre 2024, come d’altra parte indica in questi casi il testo unico sugli enti Locali.