Partirà il 28 maggio nella Piana di Sibari l’attività di inanellamento scientifico e la campagna “Un nome per la Cicogna”

Il 28 maggio prossimo la sezione Lipu di Rende, in collaborazione con ISPRA ed e-distribuzione avvierà l’attività 2024 di inanellamento scientifico sui piccoli di cicogna bianca nati quest’anno in Calabria

Il 28 maggio prossimo la sezione Lipu di Rende, in collaborazione con ISPRA ed e-distribuzione avvierà l’attività 2024 di inanellamento scientifico sui piccoli di cicogna bianca nati quest’anno in Calabria

Contestualmente verrà anche lanciata la ormai nota campagna “Un nome per la Cicogna“, attraverso la quale una persona (una classe scolastica, un Istituto, ecc.) può associare il proprio nome ad un piccolo di cicogna nato in Calabria nella stagione riproduttiva in corso.

Partirà il 28 maggio nella Piana di Sibari l’attività di inanellamento scientifico e la campagna “Un nome per la Cicogna”

L’attività d’inanellamento scientifico consiste nell’apporre al tarso della piccola cicogna un anello contenente un codice alfa numerico che verrà  rilasciato dall’ISPRA.

Il codice identifica in maniera univoca quell’individuo e rappresenta una sorta di carta d’identità che seguirà quell’animale per tutta la sua vita.

Per chi lo vorrà sarà possibile associare il proprio nome al codice alfa numerico.  All’interessato verrà comunicato il codice della cicogna e un attestato con impresso quel codice alfa numerico e il nome della cicogna scelto così da certificarne l’abbinamento o se vogliamo l’adozione.

Se quell’individuo con anello verrà avvistato in Africa piuttosto che nel continente europeo, come già successo, la persona che ha dato il suo nome verrà prontamente avvisata.

Sono due attività, quella dell’inanellamento a scopo scientifico e “Un nome per la Cicogna“, che camminano di pari passo, in grado di fornire dati scientifici da una parte e creare grandi emozioni dall’altra.

Un connubio unico e vincente in grado di appassionare ed emozionare, che la Lipu di Rende e la Lipu Calabria porteranno avanti anche quest’anno.

Chi decide di dare il proprio nome ad una cicogna potrà assistere anche alle attività di inanellamento che si svolgeranno sul campo tra la Piana di Sibari e la Valle del Crati (CS).

Per aderire all’iniziativa occorre prenotarsi, è richiesta inoltre una piccola  donazione volontaria che servirà a sostenere il progetto Cicogna bianca Calabria, attivo da oltre vent’anni.

Per assegnare  un  nome  e  adottare  un  piccolo  di  cicogna occorre  contattare  la sezione Lipu di Rende:  rende@lipu.it

Sarà cura della sezione di Rende comunicare ai diretti interessati, qualche giorno prima, la data e il luogo in cui si svolgerà l’evento.