Raffa, Città di Rende saluta la Serie A con una sconfitta

I padroni di casa del Città di Rende hanno tenuto bene sino al primo tempo facendo segnare 2-2 sul tebellone, poi l'Aper Perugia ha dilagato sino al 2-6

2-6 lo score finale del match fra Città di Rende e Aper Perugia, disputato senza pubblico per le norme anti contagio da coronavirus.

Non ha regalato grosse sorprese la quattordicesima e ultima giornata del campionato di Serie A della specialità Raffa: la Città di Rende, già retrocessa, dopo aver tenuto per il primo tempo (chiuso sul 2 pari) cede il passo ad un’Aper Perugia pronta a tutto pur di far risultato.

Raffa, Città di Rende saluta la Serie A con una sconfitta
Raffa, Città di Rende saluta la Serie A con una sconfitta

Gli ultimi set conquistati da Rende nella massima serie portano la firma di Carmine De Rose, Simone Spadafora ed Antonio Veloce nella terna e di Vincenzo De Rose in un set di individuale.

La Città di Rende saluta così dopo una stagione la Serie A per ritrovare la Serie A2 la prossima stagione, in compagnia della Catanzarese. L’Aper Perugia conquista invece la permanenza della categoria in Calabria.

TABELLINO

Città di Rende-Aper 2-6 (41-60)

C. De Rose-Spadafora-Veloce vs Mattioli-Ricci-Rosi 8-6, 4-8; C. De Rose vs Mattioli 4-8; V. De Rose vs Brutti 8-6; V. De Rose vs Brutti 4-8; Spadafora-Veloce vs Mattioli-Rosi 4-8, 7-8; C. De Rose-V. De Rose vs Brutti-Gori 0-8, 6-8

All. Città di Rende: Luigi Mandolito (dir. A. Mondera)

All. Aper: Marco Mattaioli (dir. C. Legumi)

Direttore: Emilio Segreti di Cosenza (arbitri: D. Conte – E. Gaudio)

Comments

comments