Rigenerazione urbana: al centro storico di Rende un nuovo campo polifunzionale

Grazie ai finanziamenti ottenuti per la riqualificazione di aree a forte rischio di degrado, partiranno a breve i lavori di ristrutturazione con un importo pari ad € 135.000,00 dell’impianto sportivo di via Vanni, attualmente inutilizzato, al fine di renderlo luogo di aggregazione sociale per i residenti del borgo antico.

Rigenerazione urbana: al centro storico di Rende un nuovo campo polifunzionale

“Lo sviluppo dell’edilizia sportiva in vista del 2023 anno in cui Rende è stata scelta come Città Europea dello Sport è uno degli assi su cui abbiamo puntato”, ha sottolineato il sindaco Marcello Manna.

Le opere saranno finanziate nell’ambito degli investimenti in progetti di rigenerazione urbana, intervento confluito nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza alla missione M5C2-I2.1: Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale.

“La medesima area -ha sottolineato l’assessore Pino Munno- è destinataria di un ulteriore finanziamento di € 100.000,00, che, sommato al presente consentono il completamento dell’intervento con ulteriori lavori e rendere quindi gli impianti sportivi e i relativi immobili pertinenziali fruibili dalla popolazione, in particolare dagli abitanti del centro storico, evitando così fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale”.

Rigenerazione urbana: al centro storico di Rende un nuovo campo polifunzionale
Rigenerazione urbana: al centro storico di Rende un nuovo campo polifunzionale

Il Centro Sportivo, di proprietà comunale, ha avuto negli anni diverse gestioni, che non hanno realizzato interventi sostanziali in ordine alla manutenzione, all’ammodernamento o al ripristino dei campi sportivi. Successivamente, però, è stato più volte vandalizzato e ridotto in pessime condizioni.

“L’Amministrazione comunale ha già provveduto ad approvare il progetto esecutivo relativo al parziale intervento di manutenzione rivolto al campo di calcio a cinque, agli spogliatoi, al muro a gradoni prospiciente il campo in erba sintetica e alla illuminazione dei vialetti che collegano il campo di gioco all’edificio spogliatoi. Mentre, il presente progetto esecutivo riguarda la sistemazione del campo polisportivo, del campo di pallacanestro (che verrà trasformato in campo di padel), degli altri viali per i quali è prevista anche l’illuminazione e dello spogliatoio da destinare agli utilizzatori di questi due campi”, ha proseguito Munno.

“Siamo lieti che si continui ad investire in questo settore -ha dichiarato il consigliere con delega allo sport Giovanni Gagliardi- che è cruciale è strettamente connesso alla crescita economica e sostenibile della città”.

“L’area interessata dall’importante progetto di riqualificazione – ha concluso la consigliera con delega al centro storico Romina Provenzano- si appresta a ritornare ad essere luogo di aggregazione. L’amministrazione Manna ha così dimostrato come la politica del fare sia l’unica risposta da dare ai cittadini”.

Pino Munno assessore Comune di Rende
Pino Munno assessore Comune di Rende