Vaccini anti-Covid: la Calabria resta ultima, somministrato 76,3% di dosi

La Calabria ultima nella graduatoria delle vaccinazioni in Italia con il 76,3% delle dosi utilizzate, pari a 247.307 a fronte delle 323.390 disponibili.

Vaccini anti-Covid_ la Calabria resta ultima, somministrato 76,3% di dosi

La Calabria nonostante i rifornimenti continua ad essere l’ultima regione nella graduatoria delle vaccinazioni anti Covid in Italia.

Solo il 76,3% delle dosi sono state utilizzate (una media inferiore di quasi 10 punti nella media nazionale), cioè solo il 247.307 a fronte delle 323.390 disponibili. La regione Calabria risulta essere l’ultima delle regioni in questa campagna vaccinale anti Covid19.

Vaccino Covid19 Coronavirus
Vaccino Covid19 Coronavirus

Nonostante ulteriori quantitativi di siero siano stati distribuiti nella regione nei giorni scorsi, la preoccupazione soprattutto da parte dei sindaci è alta per l’insufficienza di dosi. Anche in relazione alle scadenze delle seconde somministrazioni.

Secondo quanto riporta ANSA, attualmente l’attività di immunizzazione portata avanti nella regione vede sempre prevalere le donne che sono 127.719 a fronte di 119.588 uomini. A primeggiare per fasce d’età sono gli ultraottantenni 72.902, seguiti a molta distanza dai 50/59enni con 40.455 e dai 60/69enni con 37.221. Ancora poche le persone tra i 70 e 79 anni pur se considerati tra quelli a a maggiore rischio, che non superano i 15.926. Gli operatori sanitari e socio sanitari che hanno ottenuto il vaccino sono 76.143 mentre gli over 80 ammontano a 66.254.